UKKSA 2014 – SIMPOSIO INTERNAZIONALE DI SCULTURA IN TURCHIA

Sono stato invitato dall’Accademia Ukksa di Cnidos – penisola di Datca – Turchia, al Simposio internazionale di scultura svoltosi nel mese di Luglio 2014. Cinque gli invitati italiani, L’Accademia si trova sulle alture del golfo di Palamitburu all’interno di un bellissimo parco tra gli ulivi e i mandorli, accoglie le numerose opere soprattutto in marmo realizzate nel corso di precedenti Simposi. Ampi spazi sono a disposizione per fare ceramica, pittura ed altro ed è quindi un luogo ideale per lavorare in completa libertà e armonia con altri artisti con cui condividere e dialogare durante il lavoro ma anche durante i pasti consumati tutti assieme sotto un fresco pergolato di Buganvillea.
Dell’antica città greca di Cnidos affacciata sul mare poco distante, sono rimasti parecchi reperti, colonne, resti del teatro, ed il Santuario dove è stata ritrovata la famosa statua di Afrodite opera sublime del grande scultore Prassitele, affascinate scultura andata poi distrutta da successivi avvenimenti.
Libero da temi imposti, ho scelto tra i marmi che avevo a disposizione, un pezzo la cui forma mi suggeriva una vela, quindi mi è parso logico cimentarmi in quel soggetto pensando anche al fatto che Genova, mia città natale, aveva avuto forti frequentazioni in quella parte di mondo, soprattutto con Istanbul dove ancora ora esiste una torre ed un quartiere (Galata) fondato dalla allora Repubblica Marinara a puro scopo commerciale. Quindi in omaggio alla vocazione marinara della mia Città e di Cnidos, ho realizzato la “Vela di Ukksa” in marmo bianco altezza un metro, ora collocata in permanenza tra le altre opere nel parco delle sculture in marmo.
al tramonto nel parconel parco delle sculturela vela di Ukssacnidos-penisola di Datca in Turchia

lavoro di scultura